1958, i medici perugini dichiarano lo sciopero a oltranza

medici

mediciLunedì 21 luglio 1958 l’ordine dei medici di Perugia annunciò uno sciopero generale e ad oltranza a cominciare dal 23 luglio, ossia il mercoledì successivo. La categoria era già in stato di agitazione contro l’Inam, la Mutua Coltivatori diretti, la mutua provinciale artigiani e tutti gli altri enti assistenziali. I medici della provincia di Perugia chiedevano il rispetto delle norme convenzionate, la libertà di scelta del medico curante da parte del mutuato e l’aumento di alcune aliquote tariffarie.