Ferrovia Mua: festa per la fine dei lavori al tunnel Pallotta

Ferrovia

30 agosto 1913

La Ferrovia Centrale Umbra poteva considerarsi ormai quasi completata. Il tunnel della Pallotta, finalmente, era stato finito. A Perugia il risultato raggiunto si celebrò con una grande festa cui presero parte “numerose squadre di operai, il direttore della Società Mediterranea, gli ingegneri, gli appaltatori fratelli Domenico e Vittorio Giachetti di Torino, le rappresentanze delle autorità civili”.

Un tunnel lunghissimo, quello della Pallotta, un lavoro impegnativo, “la più grande opera muraria nei lavori del nuovo tronco ferroviario Ponte San Giovanni – Perugia”, della nuova linea centrale Umbra – spiegavano le cronache dell’epoca- lunga centotrenta chilometri “che si stende da Terni a Perugia lungo il corso del Tevere”.

Ferrovia
La stazione Sant’Anna a Perugia

Immancabili i discorsi celebrativi, dopo la visita al lavori della Pallotta, “autorità, invitati e maestranze si raccolsero all’ingresso del tunnel imbandierato dove parlarono il sindaco, il rappresentante del prefetto e l’ing. Raccogli. applautissimi”.

L’inaugurazione della nuova linea ferroviaria avvenne due anni dopo. In tono minore. L’Italia era entrata in guerra.