Perugia, nel 1929 la corsa delle carrette

Chi, per primo, ha organizzato una corsa delle carrette in Umbria? Narni, dove la gara è uno dei momenti più attesi tra le manifestazioni popolari cittadine? Spoleto, dove le carrette prendono il nome di vaporetti? O Perugia dove, come testimonia una cronaca giornalistica, la  corsa fu disputata sicuramente il giorno 9 marzo del 1929.

A Narni, la prima edizione è datata 1924, ma sembra che fu un’iziativa sporadica ripresa anni dopo. Per la corsa dei vaporetti, invece, le carrette di Spoleto, si va quanto meno al 1920 con qualche “traccia” nel 1909 quando le carrette furono chiamate “vaporetti” in riferimento all’autobus a vapore che collegava Spoleto con Norcia.

Cosa siano le “carrette” è noto: si tratta di mezzi a quattro ruote, senza motore che partono con la spinta del passeggero il quale, come nel bob a due, alla fine della spinta salta sul mezzo dietro al pilota. La carretta, poi per mantenere ed acquisire velocità ha evidentemente bisogno di strade in discesa. Ed ecco quindi Narni, Spoleto e Perugia.

carrette perugia
Perugia – Piazza Vittorio Emanuele, sede di partenza della corsa delle Carrette

Nel 1929 la partenza avveniva in piazza Vittorio Emanuele; l’arrivo era alla stazione Fonti Vecchie (così nella cronaca è nominata Fontivegge). Ma si parla anche di un’edizione del 1928, corsa dagli universitari i quali erano, ovviamente, anche gli ideatori dell’edizione del 1929. La gara era denominata “Coppetta della Perugina” a richiamare la Coppa della Perugina, corsa automobistica “vera” che schierava al via i piloti più conosciuti e le auto più potenti: dalle Ala Romeo, alle Mercedes, e – nelle ultime edizioni – le Ferrari.

Le automobili – si legge nell’articolo pubblicato dal Corriere della Sera – erano di legno e cartone, prive di motore “beneficiavano della pendenza stradale per arrivare al traguardo”.

Alla corsa, nel 1929, assistette una gran folla. Spettatori erano giunti a Perugia anche dai centri vicini.

Sedici gli equipaggi concorrenti, due dei quali si ritirarono per capottamenti lungo il percorso. Vinse l’equipaggio Ceccarelli-Vecchiarelli che compì il percorso in 7’ e 16”, alla media oraria di km. 33,003. Con un secondo di distacco arrivò la coppia Santinelli-Silvestrelli. Per gli equipaggi, premi in denaro e una grande coppa di cioccolato che rappresentava la testa di

Precedente Spoleto 1872: deraglia il treno Firenze-Roma Successivo Suora sedotta e abbandonata, ma i giudici perugini le danno torto

2 commenti su “Perugia, nel 1929 la corsa delle carrette

  1. Fabio il said:

    Noi a Narni stiamo ancora portando avanti questa tradizione, ci piacerebbe avere un incontro con il gruppo di perugia per organizzare qualche evento insieme, sarebbe molto bello.

    • umbriasud il said:

      Crediamo sia complicato. Ad organizzare quelle corse delle carrette erano gli studenti universitari. Non dovrebbe esistere niente di organizzato al contrario di quanto accade da voi a Narni ma anche a Spoleto: la cosa dei “vaporetti” – come sai – si fa ogni anno. Grazie per aver commentato la nostra notizia

I commenti sono chiusi.