Crea sito

Terni 1992, giunta di “salute pubblica” in piena tangentopoli

Il 14 dicembre 1992
Mario Todini, del Psi, è eletto sindaco di Terni dal consiglio comunale dopo che la giunta comunale da lui guidata ed eletta nel 1990 (nella foto l’insediamento del consiglio comunale), si è dimessa per i contraccolpi della tangentopoli ternana. Nasce la giunta Todini-Giustinelli, come venne chiamata, dato che il vicesindaco era l’ex senatore del Pci Franco Giustinelli. E’ una giunta di “salute pubblica” di cui fanno parte anche Giorgio Di Pietro, Giovanna Petrelli, Attilio Urbani, Sandro Corsi, Stefano Bolletta, Alberto Bersani (Pci), Giuseppe Boccolini, Gino Valsecchi, Raffaele Antonio Iannotti, Giuseppe Donzelli, Attilio Romanelli (Psi).

La nuova amministrazione resterà in carica poco più di un mese, quando, sull’onda di nuovi arresti il consiglio comunale di dimette. Arriverà il commissario, l’ex Prefetto di Terni De Marinis, che guiderà il Comune fino a nuove elezioni.

Quelle che portarono a Palazzo Spada Gian Franco Ciaurro