Crea sito

Collescipoli 1957: marito geloso ammazza la moglie a colpi di fucile

Nel 1957 nessuno li chiamava femminicidi, ma proprio di questo si trattò. Una donna fu assassinata dal marito geloso.

Accadde a Collescipoli, frazione di Terni, nel tardo pomeriggio del 24 ottobre 1957. Un operaio di 35 anni, che era dipendente delle acciaerie, ebbe un diverbio accesissimo con la moglie, una donna di 31 anni. Erano frequenti i litigi tra i due, innescati dalla gelosia opprimente di lui. Quel giorno la lite scoppiata nella cucina dell’abitazione della coppia divenne violenta, fino a che lui, perso completamente il lume della ragione,prese il fucile da caccia e lo scaricò in petto alla donna, che morì all’istante